AL VIA LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE VOLTA AD AIUTARE I SENZA FISSA DIMORA

L’Amministrazione comunale intende cofinanziare, tramite la concessione di contributi, la realizzazione di interventi a favore di persone senza fissa dimora e di persone in grave difficoltà socio-economica, presentati da associazioni senza fini di lucro, fondazioni, organizzazioni di volontariato, enti pubblici ed altri organismi di carattere privato con sede nel territorio metropolitano.

Data:
2 agosto 2023

Visualizzazioni:
607

L’Amministrazione comunale intende cofinanziare, tramite la concessione di contributi, la realizzazione di interventi a favore di persone senza fissa dimora e di persone in grave difficoltà socio-economica, presentati da associazioni senza fini di lucro, fondazioni, organizzazioni di volontariato, enti pubblici ed altri organismi di carattere privato con sede nel territorio metropolitano.

L’obiettivo precipuo è quello di incentivare la realizzazione di proposte che provvedano al superamento temporaneo di situazioni di disagio sociale tali da mettere a rischio la sicurezza e l’incolumità delle persone in condizioni di grave marginalità sociale e/o senza fissa dimora.

In particolare si punta a realizzare un sistema di accoglienza che risponda alla sfera dei bisogni immediati e conclamati, quali l'assenza di luogo fisico dove dormire e dove usufruire di servizi igienici, ma che si ponga come condizione e premessa per eventuali successivi interventi strutturati di accompagnamento verso le forme di inclusione possibile, tenuto conto della particolarità di ciascuna persona contattata; si intende inoltre diversificare con soluzioni plurime che, rispondendo al bisogno prevalente, garantiscano il rispetto dei diritti sociali delle persone in condizione di grave emarginazione, il soddisfacimento dei loro bisogni primari e l'avvio di percorsi per la successiva presa in carico professionale da parte dei Servizi del sistema sociale e sociosanitario locale. La misura offrirà infine azioni concrete a contrasto della povertà estrema attraverso il sostegno ed il rafforzamento dei servizi di prima assistenza e di presa in carico delle persone in condizioni di grave marginalità sociale, mediante un sistema organizzato di soluzioni per il soddisfacimento di bisogni primari quali l'alimentazione quotidiana e la fruizione di servizi igienici, differenziate secondo il livello di bisogno.

Le domande di partecipazione, redatte sull’apposito modulo (“Allegato B”) e sottoscritte dal legale rappresentante del soggetto richiedente, con allegata la Proposta di intervento, dovranno essere presentate entro il giorno 11/09/2023, esclusivamente in formato elettronico tramite PEC istituzionale, al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. L’oggetto del messaggio di posta elettronica dovrà riportare obbligatoriamente a pena l’esclusione la dicitura Manifestazione d’interesse “Né di fame né di freddo” per la realizzazione di interventi a favore di persone senza fissa dimora e di persone in grave difficoltà socio-economica - Anno 2023.

Tutte le informazioni e la documentazione sono disponibili a questo link.

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
02/08/2023, 10:53

Potrebbero interessarti