È UN AUTUNNO CALDO PER 'RIPENSARE LA CITTÀ', ANCORA TANTI APPUNTAMENTI

È ormai arrivato l’autunno ma non si ferma la rassegna ‘Ripensare la città’, voluta dall’Amministrazione comunale e realizzata con il contributo delle associazioni.

Data:
7 ottobre 2022

Visualizzazioni:
857

È ormai arrivato l’autunno ma non si ferma la rassegna ‘Ripensare la città’, voluta dall’Amministrazione comunale e realizzata con il contributo delle associazioni. Eventi culturali di vario tipo che hanno ‘acceso’ la città giorno e notte: dalla musica al teatro, dalle presentazioni di libri agli approfondimenti culturali, dalla fotografia ai giochi, per un calendario capace di coinvolgere tutti i generi e tutte le fasce d’età.

Venerdì 7 ottobre si prosegue alle ore 19 all’Antica Casa Olla con lo spettacolo proposto da Cada Die Teatro ‘Pesticidio’, di Andrea Serra e Pierpaolo Piludu, con quest’ultimo anche protagonista, e con la voce fuori campo di Lia Careddu. La regia è di Alessandro Mascia, luci e suono di Giovanni Schirru. Bachisio, il protagonista, è un uomo semplice, fortemente legato alla sua terra. Insieme a sua moglie e suo figlio, come tanti altri contadini, sta lottando contro una grande impresa, ‘Bentulare’, che ha acquistato enormi appezzamenti di terreni in tutta la Sardegna per coltivarli in maniera intensiva. Man mano che si va avanti il racconto diventa sempre più intenso e diventa una dichiarazione d’amore alla giustizia, alla Terra e all’amore stesso.

Stessa data, ma nel litorale, alle ore 19.30,  presso il Centro Servizi Flumini per il convegno ‘I pastori e le loro tradizioni’, organizzato dall’Associazione Sardegna Rossoblù nell’ambito del calendario di ‘Vivi l’estate a Flumini’.

Sabato 8 la Società Cooperativa Forma e Poesia nel jazz propone il primo appuntamento della seconda edizione di ‘Dal tramonto all’alba’. Alle ore 7 è in programma un concerto all’alba, con protagonisti Martina Garau alla voce e Gianluca Tozzi alla chitarra. Immersi nello splendido scenario del Parco di Molentargius i partecipanti verranno omaggiati con caffè e pasticcini. E poi chi vorrà proseguire la giornata nell’area verde potrà partecipare all’attività di birdwatching a cura di Stefania Contini. La prenotazione è obbligatoria. Per gli amanti della natura altro evento il giorno dopo. Domenica 9 infatti alle 16.15 partirà l’escursione al Parco dei Sette Fratelli, che si concluderà poi con il concerto al tramonto. La passeggiata ecologica sarà guidata da Stefania Contini, con arrivo a 'Bruncu su Soli'. E proprio qui alle 18.30 si prenderà la scena il Gipsy Duo, progetto musicale del chitarrista Michele Zara, accompagnato per l'occasione dalla chitarra di Roberto Massa, per condurre gli spettatori nell’atmosfera del jazz anni Venti.

L’8 ottobre sono previsti appuntamenti anche in centro città. Uno nella suggestiva chiesa di Sant’Agata. Alle ore 20 è infatti in programma ‘Melodie senza tempo’, concerto lirico che vedrà protagonisti la soprano Valentina Marghinotti e il baritono Dario Sogos, con Valerio Carta al pianoforte. L’iniziativa, organizzata dall’Associazione Amici della Musica di Cagliari, rientra nel cartellone della rassegna Quartu Classica. Un altro evento, a carattere teatrale, andrà invece in scena nel teatro parrocchiale di Sacro Cuore. La compagnia Sa Spendula di Villacidro presenta ‘Meris e serbidoris’. Lo spettacolo, proposto dall’Associazione Teatrale Amatoriale Sacro Cuore, è incluso nella rassegna in lingua sarda ‘Aici, tanti po…’.

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
07/10/2022, 15:25

Potrebbero interessarti