ECCO GLI ATTRAVERSAMENTI PEDONALI RIALZATI NELLE VIE BEETHOVEN E PITZ'E SERRA

Strade più sicure in città grazie ai nuovi attraversi pedonali rialzati completati oggi in altri due snodi importanti del territorio, percorsi a piedi dalla cittadinanza ma anche particolarmente trafficati, e troppo spesso con eccessi di velocità.

Data:
3 luglio 2023

Visualizzazioni:
1168

Strade più sicure in città grazie ai nuovi attraversi pedonali rialzati completati oggi in altri due snodi importanti del territorio, percorsi a piedi dalla cittadinanza ma anche particolarmente trafficati, e troppo spesso con eccessi di velocità. I due nuovi dossi, realizzati in via Beethoven e in via Pitz’e Serra, costringeranno gli automobilisti a rallentare e garantiranno quindi un maggiore rispetto per i pedoni.

A conclusione del secondo lotto di asfalti, la ditta incaricata dall’Amministrazione comunale ha perfezionato il lavoro con l’installazione dei nuovi attraversamenti rialzati. Via Beethoven, in prossimità della scuola di via Bach e del Palazzetto dello Sport, e via Pitz’e Serra, laddove sono ubicati diversi istituti secondari di secondo grado, nella salita aldilà di viale Europa, sono infatti strade larghe e dritte, dove alcuni automobilisti tendono a schiacciare troppo sull’acceleratore, nonostante siano quotidianamente frequentate dagli studenti.

Nel pieno rispetto dell’altezza prevista dalla normativa e quindi secondo capitolato tecnico, la ditta che si sta occupando degli asfalti in città, come programmato dall’Amministrazione comunale, ha provveduto alla posa del bitume e alla successiva tracciatura. Per mettere in sicurezza l’arteria si è provveduto a realizzare attraversamenti larghi, per una lunghezza pari a dodici metri.

I due attraversamenti appena conclusi vanno ad aggiungersi a quelli già realizzati in diversi altri punti critici del territorio: nella stessa via Pitz’e Serra, all’interno della città compatta, ma anche in via Marconi, in quattro punti diversi, in via Salieri e via San Benedetto, sempre con l’obiettivo di ottenere una viabilità decorosa ma allo stesso tempo sicura.

I cosiddetti ‘dossi’ sono infatti una misura di protezione dei pedoni utilizzata con frequenza proprio per la doppia funzione di ‘frenare’ gli automobilisti, costretti a regolare la velocità anche per scongiurare danni al proprio veicolo, e assicurare maggiore visibilità ai pedoni che devono passare da una parte all’altra della strada.

Si conclude così il piano previsto dal secondo lotto di asfalti in città voluto dall’Amministrazione comunale, già pronta all’avvio del terzo: “Grazie al sistema dell’accordo quadro, ogni volta che troveremo risorse, sino ad arrivare alla cifra di 5 milioni, potremo proseguire il nostro programma senza la necessità di fare una nuova gara d’appalto - spiega il Sindaco Graziano Milia -. Questo ci consentirà di ridurre i tempi di attesa e procedere celermente nel progetto avviato due anni fa per ridare decoro e sicurezza alle strade della nostra città”.

 

PHOTO-2023-07-03-16-43-51
Via-Pitze-Serra
Via-Beethoven
PHOTO-2023-07-03-16-43-50

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
03/07/2023, 18:18

Potrebbero interessarti