CONSULTA GIOVANILE QUARTESE, DUE FENICOTTERI ROSA NEL NUOVO LOGO

Due fenicotteri rosa contornati da rami d’alloro e con al centro lo stemma comunale. Sono questi gli elementi che caratterizzano il nuovo logo della Consulta dei Giovani di Quartu Sant’Elena, organismo consultivo e propositivo dell'Amministrazione entrato nella piena operatività istituzionale lo scorso mese di giugno con la nomina delle cariche direttive e di vertice.

Data:
14 luglio 2023

Visualizzazioni:
580

Due fenicotteri rosa contornati da rami d’alloro e con al centro lo stemma comunale. Sono questi gli elementi che caratterizzano il nuovo logo della Consulta dei Giovani di Quartu Sant’Elena, organismo consultivo e propositivo dell'Amministrazione entrato nella piena operatività istituzionale lo scorso mese di giugno con la nomina delle cariche direttive e di vertice.

Il logo è frutto dell’elaborazione collettiva portata avanti dagli stessi ragazzi che compongono il direttivo e sarà ufficialmente adottato dalla Consulta nell’ambito della propria produzione documentale, nonché come stemma riconoscitivo sui i canali web e social dell’organismo giovanile. Fra i compiti principali della Consulta vi è lo stimolo alla partecipazione attiva e concreta alla vita sociale e all’educazione alla democrazia da parte dei giovani. La Consulta raccoglie idee, formula proposte, esprime pareri inerenti le principali tematiche generazionali coadiuvando in tal modo le scelte dell’esecutivo comunale. Essa rappresenta altresì un organo permanente di osservazione sulla condizione giovanile, di comunicazione e di ascolto dei giovani da parte dell’Amministrazione, come specificato nel regolamento comunale che disciplina l’operatività dell’organismo. Più in dettaglio, tra le finalità dell’azione del nuovo organismo rientrano la valorizzazione della presenza, della cultura e delle attività dei giovani nella società e nelle istituzioni, anche attraverso una maggiore informazione e sensibilizzazione del mondo giovanile;  promuovere e divulgare iniziative, eventi, dibattiti e manifestazioni finalizzate a valorizzare il mondo giovanile, partecipare attivamente alla programmazione e alla pianificazione di attività dell’Amministrazione Comunale riguardanti il mondo dei giovani, sostenere il valore dell’apporto giovanile nella politica e nella società civile e valorizzare l’attività di volontariato e di servizio civile.

 

Presidente della consulta è Edoardo Angioni, VicePresidente Sara Ait El Haroual. Segretario Lorenzo Pucci; il  Direttivo è espresso da Ilaria Porcu, Elena Scano, Marco Murgia, David Cuccu e Claudiu Stefan Caldarus.

logo-consulta-giovani

 

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
14/07/2023, 13:27

Potrebbero interessarti