NEL WEEKEND DI "INCANTI" SERATA PER I DIRITTI LGBTQ+ E CONCERTO SOLIDALE

Tra la Villa Romana e il Nuraghe Diana sarà un altro weekend di eventi e iniziative con “Incanti”, la rassegna organizzata dall’Associazione DD-Event, promossa e finanziata dall’Amministrazione comunale e dalla Fondazione di Sardegna, col patrocinio della Soprintendenza Archeologica di Cagliari.

Data:
5 ottobre 2023

Visualizzazioni:
776

Tra la Villa Romana e il Nuraghe Diana sarà un altro weekend di eventi e iniziative con “Incanti”, la rassegna organizzata dall’Associazione DD-Event, promossa e finanziata dall’Amministrazione comunale e dalla Fondazione di Sardegna, col patrocinio della Soprintendenza Archeologica di Cagliari. Un giorno la presentazione di un libro e una conferenza-spettacolo, un altro un concerto e a seguire un’apericena solidale: appuntamenti da non perdere nell’ambito di una programmazione variegata che proseguirà per tutto il mese di ottobre, con seminari, readings, e altri approfondimenti culturali, sempre accompagnati dalle visite guidate nei due siti archeologici del litorale quartese.

Venerdì 6 ottobre alla Villa Romana una serata dedicata alle tematiche LGBTQ+, a cura del Collettivo AmoriDIfficili, in collaborazione con ARC e Rainbowbook. La prima parte dell’iniziativa, dalle 19, sarà dedicata alla presentazione del libro ‘Monologhi teatrali LGBTQ+ Antologia critica per cento anni di storia dall’emersione all’orgoglio’, Dino Audino Editore. Sarà presente l’autore Antonio Pizzo, per raccontare aneddoti e curiosità del suo lavoro e rispondere alle domande del pubblico; le letture saranno a cura di Valentina Sulas. Dalle ore 21 poi verranno messi in scena in forma di conferenza-spettacolo dei passaggi rilevanti del Satyricon di Petronio Arbitro, con gli attori Marco Spiga, Francesco Bonomo e Daniel Dwerryhouse. A fine giornata, infine, è previsto un momento di aggregazione con dj-set promosso dall’Associazione Culturale Baa Bà.

Tanta musica anche in un’altra occasione speciale in programma domenica 8 ottobre al Nuraghe Diana. Alle 17.30 è infatti previsto il concerto degli Alternòs, cui farà seguito un’apericena solidale; il ricavato sarà devoluto in favore del “Centro di Accoglienza Oasi di San Vincenzo” fondato e diretto da Suor Anna Cogoni che, con amore e dedizione, accoglie nella struttura bambini, donne e uomini bisognosi.

Il progetto Alternòs già nel nome (La doppia identità, l’Altro Noi) sottolinea l’identità multipla, o, ancora meglio, un’identità con anime diverse. Il viaggio del gruppo è iniziato 18 anni fa, quando Sergio Giacobello, il bassista, ha invitato Daniele Caria, che canta e suona il piano, Paolo Loi, il chitarrista, Gigi Sanna, il batterista, e da ultimo Piero Peis, a riesplorare il terreno della musica country, musica di campagna, acustica, semplice, essenziale, duratura, meno vulnerabile al passaggio del tempo e alle sue tendenze. Tutti e cinque i musicisti cagliaritani (Sergio Giacobello d’adozione) vantano precedenti esperienze, sebbene con percorsi diversi: dal rock al blues, sino alla musica d’autore. Da questi trascorsi nasce la musica originale che accompagna, tra i vari punti di osservazione, le loro canzoni: storie minime, legate alla dimensione urbana dei quartieri popolari e di quelli borghesi di una città di mare.

Come sempre non mancheranno le occasioni per scoprire storia e segreti dell’archeologia quartese. Domenica le visite guidate saranno possibili dalle 16.30 alle ore 17.15, a cura dell’archeologa e direttrice artistica della rassegna Patrizia Zuncheddu, che agli stessi orari racconterà agli interessati il passato nuragico del territorio quartese anche sabato 7 ottobre.

  

Locandina-Incanti-061023
Locandina-Incanti-071023
Locandina-Incanti-081023
Baiocco

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
05/10/2023, 18:23

Potrebbero interessarti