QUARTU PARTECIPA AL 'FESTIVAL DELLE CITTÀ', ORGANIZZATO DA ALI

È in corso a Roma la quarta edizione del Festival delle Città, organizzato da Ali, Autonomie locali italiane, e primo importante momento di dibattito dopo le elezioni, in vista dell'insediamento del nuovo Parlamento e della formazione del nuovo Governo.

Data:
12 ottobre 2022

Visualizzazioni:
865

È in corso a Roma la quarta edizione del Festival delle Città, organizzato da Ali, Autonomie locali italiane, e primo importante momento di dibattito dopo le elezioni, in vista dell'insediamento del nuovo Parlamento e della formazione del nuovo Governo.

Il Comune di Quartu fa parte di Ali ed è recentemente entrato a far parte anche della Rete dei Comuni Sostenibili, associazione nazionale senza scopo di lucro nata a gennaio 2021 per perseguire finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale mediante attività per la promozione delle politiche per la sostenibilità ambientale, sociale, culturale ed economica, sulla base dei 17 Obiettivi di sostenibilità di Agenda 2030 delle Nazioni Unite e dei 12 obiettivi del Benessere Equo e Sostenibile.

'Italia, cosa sarà?' è il titolo di questa edizione del Festival, una citazione del grande artista scomparso qualche anno fa Lucio Dalla. Al grande cantautore bolognese sono dedicate le sale per i dibattiti e un evento speciale dedicato agli amministratori locali che partecipano al Festival e agli ospiti.

"Con il programma offriamo un'occasione unica per approfondire temi cruciali, assieme a tanti Sindaci e Amministratori locali, a confronto con le principali personalità della politica e delle istituzioni - ha spiegato il Sindaco di Pesaro e Presidente di Ali Matteo Ricci -. La crisi internazionale e la mobilitazione necessaria per affermare la pace, la risposta all'inflazione e al carovita, le sfide della transizione ecologica, il rinnovamento delle istituzioni e della politica da farsi con la spinta dei territori: i Sindaci che rappresentiamo hanno molto da dire".

Il Festival è stato aperto da un intervento del commissario europeo Paolo Gentiloni, alla presenza di Matteo Ricci e Gianrico Carofiglio, intervistati da Lucia Annunziata. Nei tre giorni della kermesse si parla di riforme istituzionali, di sicurezza e legalità, di pubblica amministrazione e di lavoro; delle città al centro della sfida riformista, nazionale ed europea, e del ruolo e delle responsabilità dei sindaci e degli amministratori locali. E ancora: di attuazione del PNRR, di Agenda 2030 e crescita sostenibile, di infrastrutture e innovazione tecnologica, di turismo e cultura, di sport, welfare e pari opportunità.

Il Festival offre anche un momento di formazione con corsi specifici sulle tematiche del Governo locale organizzati da ALI e dalla Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa. Alla 3 giorni di Ali partecipa una vasta rappresentanza di Sindaci,  Presidenti di Provincia e di Regione, rappresentanti del nuovo Parlamento italiano, giornalisti e personalità del mondo della cultura e dello sport.

Al dibattito dal titolo ‘I bilanci comunali’, in programma giovedì 13 ottobre alle ore 10 nella Sala Caruso, parteciperà anche il Sindaco di Quartu Graziano Milia. Con lui l’Assessore al Bilancio del Comune di Napoli Piero Baretta, il Segretario Generale ANCI Veronica Nicotra, il Sindaco di Bellizzi e Presidente ALI Campania Domenico Volpe, la Sindaca di Cappella Maggiore Maria Rosa Barazza e il Direttore UPI Piero Antonelli. L’incontro sarà moderato da Aldo Torchiaro de Il Riformista.

Sarà possibile seguire l’evento on line collegandosi a questo link.

 

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
12/10/2022, 11:51

Potrebbero interessarti