CAMPAGNA DI INFORMAZIONE SUL 112 NUE - NUMERO DI EMERGENZA UNICO EUROPEO

L'Areus (Azienda Regionale Emergenza Urgenza Sardegna) è incaricata all'attuazione del Numero Unico Europeo delle Emergenze 112 della Regione, come da protocollo di intesa tra il Ministero dell'Interno e la Regione Autonoma della Sardegna, siglato in data 12 giugno 2019.

Data:
30 dicembre 2022

Visualizzazioni:
787

L'Areus (Azienda Regionale Emergenza Urgenza Sardegna) è incaricata all'attuazione del Numero Unico Europeo delle Emergenze 112 della Regione, come da protocollo di intesa tra il Ministero dell'Interno e la Regione Autonoma della Sardegna, siglato in data 12 giugno 2019.

Il Numero Unico Europeo (NUE) 112 (uno-uno-due) è il numero telefonico dedicato ai servizi di emergenza, disponibile in tutti gli Stati membri dell'Unione Europea (Direttiva Europa 2002/22/CE del 7 marzo 2020).

Il numero può essere chiamato, gratuitamente da rete fissa o mobile, per richiedere urgentemente l'intervento:
dell'emergenza sanitaria;

  • delle Forze di Polizia;
  • dell'Arma dei Carabinieri;
  • dei Vigili del Fuoco;
  • del soccorso in mare.

Il servizio garantisce:

  • una riposta rapida ed efficiente alle chiamate di emergenza/soccorso;
  • la localizzazione immediata e l'identificazione del chiamante;
  • un servizio multilingue anche per i cittadini stranieri;
  • l'accesso alle persone con disabilità;
  • una App per smartphone.

Per maggiori informazioni è possibile consultare la sezione dedicata sul sito istituzionale della Regione Sardegna, raggiungibile a questo link. Il numero è attivo dallo scorso 30 novembre 2022 nei Distretti telefonici che utilizzano il prefisso 0789. Le attivazioni successive proseguiranno a partire dal 31 gennaio 2023 secondo il seguente calendario:

  • dal 31 gennaio 2023 nei Distretti 079, 0785;
  • dal 14 febbraio 2023 nei Distretti 0782, 0783, 0784;
  • dal 28 febbraio 2023 nei Distretti 070, 0781.

 

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
30/12/2022, 18:35

Potrebbero interessarti