SCUOLE SUPERIORI, AL VIA IL PROGETTO DI PREVENZIONE 'IL FUTURO È NELLE TUE MANI'

La prevenzione sanitaria è una misura utile a prevenire la comparsa, la diffusione e la progressione delle malattie.

Data:
22 marzo 2023

Visualizzazioni:
890

La prevenzione sanitaria è una misura utile a prevenire la comparsa, la diffusione e la progressione delle malattie. Con tale convinzione, l’Amministrazione comunale ha ritenuto utile promuovere, in collaborazione la Fidapa e l’Associazione ‘Mai più sole’, alcune conferenze nelle scuole superiori della città volte appunto a promuovere la prevenzione.

Il progetto si chiama ‘Il futuro è nelle tue mani’ e interesserà due istituti scolastici cittadini: il Liceo Classico, Linguistico e delle Scienze Umane “B.R. Motzo” e l’Istituto Tecnico, Economico e Tecnologico “Primo Levi”. Un doppio appuntamento per spiegare la prevenzione ai ragazzi, previsto rispettivamente nelle giornate di giovedì 23 marzo e giovedì 20 aprile, entrambi con inizio alle ore 9.

L'adolescenza è una fase dell'età evolutiva contraddistinta da cambiamenti fisici e psicologici, dalla ricerca di nuove esperienze e in genere dall'insofferenza verso le regole comuni, soprattutto quelle legate ai rischi per la salute sia a breve che a lungo termine. A quell’età è normale sperimentare e cercare nuove sensazioni ed emozioni. Quando gli adolescenti vengono a contatto con sostanze dannose, potrebbero essere tentati dagli effetti euforici, stimolanti o sedativi sui loro organismi. L’uso saltuario di una sostanza non crea necessariamente una dipendenza. Tuttavia, l’uso in giovane età è un fattore negativo che aumenta il rischio di dipendenza, classificata appunto come una patologia cerebrale causata dall'assuefazione a una sostanza o ad un’attività.

In occasione del primo appuntamento, ormai imminente, in apertura sono previsti i saluti dell’Assessora comunale alla Pubblica Istruzione Cinzia Carta, di Albachiara Bergamini, Presidente FIDAPA Sezione di Cagliari, e di Anna Lusso, Vice presidente FIDAPA Sezione di Quartu.

La stessa Bergamini sarà la prima a intervenire con una relazione dal titolo “I corretti stili di vita spiegati agli adolescenti”, con la proiezione di un video della Fondazione Umberto Veronesi; a seguire Daniele Farci, Direttore Unità Medicina e Oncologia Nuova Casa di cura di Decimomannu, relazionerà su “Stili di vita inadeguati, le conseguenze sulla salute”; la mattinata procederà poi con l’intervento della psicologa Rina Salis su “Le dipendenze, come e quando si diventa dipendenti”.

Spazio poi al dibattito, affinché gli stessi studenti si rendano protagonisti della mattinata di approfondimento, con le loro domande e con le loro riflessioni. Agli stessi è infatti stato somministrato un breve questionario anonimo sugli stili di vita; nell’occasione si procederà anche alla presentazione e alla discussione dei risultati dell’elaborazione.

 

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
22/03/2023, 13:59

Potrebbero interessarti