AVVIATA LA BONIFICA DELLE DISCARICHE SUL TERRITORIO, DA MOLENTARGIUS A FLUMINI

Via alla bonifica di tantissime aree del territorio quartese trasformate dagli incivili in discariche a cielo aperto. L’intervento avviato in questi giorni dall’Assessorato all’Ambiente in collaborazione con De Vizia, la società incaricata dell’igiene urbana in città, interessa ben venti punti critici e punta a ridare immediato decoro ai luoghi interessati e alla città tutta.

Data:
13 maggio 2023

Visualizzazioni:
1090

Via alla bonifica di tantissime aree del territorio quartese trasformate dagli incivili in discariche a cielo aperto. L’intervento avviato in questi giorni dall’Assessorato all’Ambiente in collaborazione con De Vizia, la società incaricata dell’igiene urbana in città, interessa ben venti punti critici e punta a ridare immediato decoro ai luoghi interessati e alla città tutta.

Si tratta di rifiuti che per tipologia non sono riconducibili alla quotidiana produzione domestica, ma piuttosto a ingombranti e, nella maggior parte dei casi, a scarti di attività produttive. Accumuli che spesso tendono poi a ingrandirsi in quanto incentivo per gli incivili che ne approfittano per sbarazzarsi della propria immondezza domestica non differenziata.

I lavori di pulizia sono stati avviati lunedì scorso e si protrarranno per un mese e mezzo. L’intervento ha interessato via Galvani, dietro viale Marconi, quasi al confine con Quartucciu. Una bonifica doverosa per restituire decoro a un’area che, sebbene non particolarmente trafficata, è ubicata nei pressi di una delle strade più trafficate della Città Metropolitana, quale via Marconi, e di un centro commerciale frequentatissimo.

È la prima di una ventina di aree sensibili individuate dall’Assessorato e immortalate con una precisa documentazione fotografica. Oltre a via Galvani sono incluse nell’intervento la Collina di Pitz’e Serra (dopo la sbarra), la Strada Comunale Is Arenas; l’area lato Simbirizzi compresa da Su Bonu Camminu a Su Paris; via Don Giordi; il lungo strada Comunale San Forzorio, il lungo strada via Degli Anthurium, via Pusceddu, via Majorana, via Padre Picci, via Padre Attanasio, via Mar delle Antille, zona Niu Crobu, zona Riu Su Pau, via Scoa Moentis – Su Pau, zona Sa Cora, via Cubeddu, zona Rio Cuba e strada Comunale Molentargius.

Un intervento radicale e doveroso per rispetto dell’ambiente che ci circonda. Come si evince dall’elenco, interesserà anche alcune aree all’interno del Parco Naturale Molentargius-Saline e altre del litorale costiero, nei pressi di Flumini, toccando quindi il territorio comunale nella sua totalità.

L’investimento dell’Amministrazione è stato di circa 40mila euro. Il lavoro verrà eseguito dalla De Vizia, in considerazione del fatto che le attività oggetto dell’affidamento sono analoghe e complementari a quelle previste nel contratto di igiene urbana ma non comprese nello stesso per quantità e numero di interventi; inoltre la stessa ditta, in forza della principale attività di gestore dei servizi di igiene urbana e complementari, ha una conoscenza tale del territorio e delle problematiche legate all’esecuzione dei servizi in questione tale da permetterne una rapida esecuzione.

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
13/05/2023, 20:12

Potrebbero interessarti