NELLA SPIAGGIA DEL MARGINE ROSSO TORNA L'AREA DEDICATA AGLI ANIMALI

Anche per l’estate 2023 a Quartu gli amici a quattro zampe potranno correre e divertirsi liberamente sulla spiaggia. L’Amministrazione comunale ha infatti voluto rinnovare l’ordinanza che certifica l’assegnazione di un tratto di spiaggia del litorale, e più precisamente del Margine Rosso, ai cani, con i padroni che dovranno ovviamente allinearsi alle necessarie condizioni di sicurezza.

Data:
25 maggio 2023

Visualizzazioni:
1295

Anche per l’estate 2023 a Quartu gli amici a quattro zampe potranno correre e divertirsi liberamente sulla spiaggia. L’Amministrazione comunale ha infatti voluto rinnovare l’ordinanza che certifica l’assegnazione di un tratto di spiaggia del litorale, e più precisamente del Margine Rosso, ai cani, con i padroni che dovranno ovviamente allinearsi alle necessarie condizioni di sicurezza.

In attesa dell’approvazione del Piano di Utilizzo del Litorale, e visti i risultati positivi delle stagioni precedenti, viene quindi  riconfermato il tratto di arenile, sotto la ringhiera, compreso tra i numeri civici 56 e 58 di via Leonardo da Vinci, corrispondente in sostanza agli ultimi 70 metri di spiaggia,  destinata quindi all’accesso dei cani come da planimetria allegata.

Nell’occasione si è provveduto alla pulizia di tutto il costone del Margine Rosso. Sono stati infatti rimosse dal parapetto tutte le erbacce infestanti, così come quelle secche, che avrebbero recato disturbo ai frequentatori, dando così un’immagine più pulita e gradevole dell’ambiente. Sempre con il contributo di De Vizia, società che gestisce l’igiene urbana in città, si è anche intervenuti per la pulizia delle scalette che conducono all’area, garantendo quindi un accesso decoroso.

L’area cani del Margine Rosso, in linea con l’Ordinanza Balneare 2021 della Regione Autonoma della Sardegna, che incarica appunto le Amministrazioni Comunali per l’individuazione di apposite zone di litorale nelle quali consentire l’accesso anche agli animali, resterà in essere per tutta la stagione estiva e sino all’inizio dell’Autunno, precisamente sino al 30 settembre.

Per garantire la sicurezza di tutti, i proprietari dovranno comunque rispettare determinate condizioni. Dovranno infatti accompagnare il cane durante il bagno (non consentito ai minorenni), attrezzarsi in modo da garantire all’animale un adeguato riparo dal sole e la disponibilità di acqua da bere, nonché avere a disposizione una museruola da utilizzare in caso di necessità o su richiesta degli agenti delle Forze dell'Ordine ed eventualmente anche degli ispettori dell'A.S.L. Sarà inoltre indispensabile avere la documentazione riguardo le vaccinazioni dei propri cani e dovranno essere raccolte le deiezioni.

Gli stessi cani dovranno comunque essere iscritti all’anagrafe canina ed essere clinicamente sani; dovranno anche aver fatto un trattamento contro i parassiti ed essere vaccinati contro le più comuni malattie infettive. Non è invece permesso l’accesso a femmine durante la fase estrale e agli animali palesemente aggressivi o iscritti al registro dei cani impegnativi della ASL.

Si coglie l’occasione per ricordare ai frequentatori che il proprietario del cane è sempre responsabile del benessere, del controllo e della conduzione dell’animale e risponde sia civilmente che penalmente di danni o lesioni a persone, animali o cose provocate dall’animale stesso.

 

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
26/05/2023, 13:20

Potrebbero interessarti