'SI GHÈTAT CUSTU BANDU', NELL'ULTIMO EVENTO L'ARTE DELLA FILIGRANA E MUSICA

Si avvia a conclusione anche l’edizione natalizia 2023 di Si Ghètat custu bandu, la rassegna voluta dall’Amministrazione comunale e promossa in collaborazione con diverse associazioni folk della città al fine di promuovere e protrarre nel tempo il patrimonio identitario quartese, salvaguardando e anzi favorendo le iniziative legate alle tradizioni quartesi.

Data:
3 gennaio 2024

Visualizzazioni:
418

Si avvia a conclusione anche l’edizione natalizia 2023 di Si Ghètat custu bandu, la rassegna voluta dall’Amministrazione comunale e promossa in collaborazione con diverse associazioni folk della città al fine di promuovere e protrarre nel tempo il patrimonio identitario quartese, salvaguardando e anzi favorendo le iniziative legate alle tradizioni quartesi.

Domenica 7 gennaio nell’antica casa campidanese Sa Dom’e Farra, che negli ultimi anni ha in parte cambiato il proprio ruolo - da museo etnografico ad affascinante location per gli eventi che valorizzano la storia e il folclore della città -  la serata avrà inizio alle 17.

Il primo appuntamento della giornata prevede un laboratorio orafo a cura di Carmelo Rocca. Un’occasione per scoprire informazioni e segreti della filigrana, un’arte molto presente a Quartu, con diversi professionisti capaci di distinguersi negli anni e farsi apprezzare anche ben oltre il confini del territorio comunale.

A seguire ci sarà modo di apprezzare i gioielli della tradizione, tra i quali anche quelli in filigrana appunto, indossati e abbinati agli abiti storici di Quartu. Grazie alle associazioni che conservano, studiano e ancora oggi mettono in mostra questi vestiti, nell’occasione sarà possibile apprezzare sia quello femminile che quello maschile. Inoltre a Sa Dom’e Farra si potrà visitare la mostra allestita grazie alla collezione privata di Dorotea Tocco.

La serata si chiuderà con un concerto dei due giovani cantanti quartesi Lavinia Viscuso e Davide Deiana, che già qualche settimana fa, prima di Natale, avevano conquistato il pubblico presente con una bellissima esibizione in duo. Un ultimo regalo per chiudere in bellezza queste festività e augurarsi reciprocamente un bel 2024.

 

PHOTO-2024-01-02-14-09-17

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
03/01/2024, 11:29

Potrebbero interessarti