AL VIA "GENERIAMO", L'EDUCAZIONE DI GENERE PER I RAGAZZI A CURA DI DONNA CETERIS

Sarà inaugurato sabato 3 febbraio nelle classi dell’Istituito Tecnico Commerciale Primo Levi di Quartu il nuovo progetto intitolato “GeneriAmo”, un percorso laboratoriale dedicato alla pedagogia di genere nelle scuole. L’iniziativa, a cura del Centro Donna Ceteris, ha il contributo dell’Amministrazione Comunale di Quartu Sant’Elena e dell’Assessorato alle Politiche Sociali.

Data:
2 febbraio 2024

Visualizzazioni:
556

Sarà inaugurato sabato 3 febbraio nelle classi dell’Istituito Tecnico Commerciale Primo Levi di Quartu il nuovo progetto intitolato “GeneriAmo”, un percorso laboratoriale dedicato alla pedagogia di genere nelle scuole. L’iniziativa, a cura del Centro Donna Ceteris, ha il contributo dell’Amministrazione Comunale di Quartu Sant’Elena e dell’Assessorato alle Politiche Sociali.

Obiettivo del laboratorio è quello di sensibilizzare la comunità scolastica - corpo studenti/esse e docenti – sui temi della parità e dell’empowerment, in modo da prevenire comportamenti violenti tra gli adolescenti e promuovere una cultura del dialogo e dell’equità.

Si parlerà dunque del potere delle immagini nella creazione di una nuova consapevolezza di genere; del ruolo dei nuovi media nella comunicazione scolastica; della violenza in quanto degenerazione del linguaggio e annullamento delle diversità; dei codici affettivi e sentimentali che convivono nel rapporto fra ragazze e ragazzi; della classe come nascita di nuove esperienze di convivenza civica e sociale.

Più nel dettaglio, attraverso tre incontri interattivi organizzati negli spazi dell’Istituto Levi, le classi coinvolte nel progetto potranno approfondire, grazie alle specialiste del Centro Donna Ceteris, i principali tematismi legati alla cultura di genere, approdando poi ad una fase più operativa con l’elaborazione di appositi lavori di tipo grafico, testuale o video. Ambiti, questi, dove gli studenti e le studentesse potranno cimentarsi a fine percorso nella realizzazione di specifici esiti finali come restituzione finale del progetto.

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
02/02/2024, 15:32

Potrebbero interessarti