CON VIAMENTANA TEATRO VIA AL PROGETTO DI COESIONE SOCIALE "UN ANNO DI RISATE"

Tra i progetti di Coesione Sociale finanziati dall’Amministrazione comunale grazie al lavoro dell’Assessorato ai Servizi Sociali e alle Politiche Generazionali ce n’è anche uno dedicato al buonumore. “Un anno di risate”, organizzato dall’Associazione Culturale Viamentana Teatro, è infatti un laboratorio esperenziale che mira a potenziare il muscolo comico e migliorare così la qualità della vita, anche di coloro che non stanno vivendo un momento facile.

Data:
2 febbraio 2024

Visualizzazioni:
578

Tra i progetti di Coesione Sociale finanziati dall’Amministrazione comunale grazie al lavoro dell’Assessorato ai Servizi Sociali e alle Politiche Generazionali ce n’è anche uno dedicato al buonumore. “Un anno di risate”, organizzato dall’Associazione Culturale Viamentana Teatro, è infatti un laboratorio esperenziale che mira a potenziare il muscolo comico e migliorare così la qualità della vita, anche di coloro che non stanno vivendo un momento facile.

Per il secondo anno, e anche a seguito dei buoni risultati ottenuti nel primo, “Un anno di risate” si propone di portare i partecipanti a scoprire/riscoprire e allenare il ‘muscolo dell’umorismo’, attraverso l’utilizzo del pensiero laterale e del pensiero comico-umoristico. L’obiettivo primario è infatti riappropriarsi delle proprie risorse positive e prendere consapevolezza di come utilizzare la risata consapevole e il pensiero laterale, affinché possano guardare in modo diverso e più funzionale alla quotidianità del percorso oncologico e alle emozioni a esso connesse, oltre che a tutto il resto.

Sono diverse le attività proposte nell’ambito del progetto: dal teatro vero e proprio all’improvvisazione teatrale, dalle arti del clown allo yoga della risata, ma anche la scrittura comico-creativa. Si punta così a fornire strumenti fruibili per riconnettersi al proprio corpo, modificare la propria narrazione circa le problematiche oncologiche e ritrovare la possibilità di mettersi in gioco oltre la malattia.

Rispetto al progetto precedente, quello in fase di avvio godrà anche della collaborazione con ‘Altri Passi’, associazione che da anni promuove il benessere psicofisico delle persone attraverso attività sportive mirate, il cui focus è proprio il rapporto della persona con il fisico e la psiche, in linea con l’obiettivo di aiutare le partecipanti a riconnettersi al proprio corpo, colpito dalla patologia e da cure spesso invasive.

Il progetto avrà luogo presso lo Spazio 48 di via Scarlatti 48/B a partire dal 7 febbraio; si terrà nel tardo pomeriggio del mercoledì e avrà una durata complessiva di 15 lezioni. Luogo e data dell’esito scenico sono invece ancora da definire. Per info e iscrizioni inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiamare al numero 3391687602.

 

Un-Anno-di-Risate---II-edizione-2

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
02/02/2024, 15:28

Potrebbero interessarti